martedì 28 ottobre 2014

BISCOTTI DI FROLLA MONTATA



Ed eccomi qui pronta per il secondo round ! La prima gara tra i blogger del #bimbydreamteam ,a tema "Halloween", ha avuto come vincitrici Cinzia, Simona e Antonella che riceveranno a breve il loro TM5 da utilizzare e testare ... e oggi si riparte con una nuova gara , il tema sarà "Davanti al camino".Saranno tutte ricette che scaldano il cuore adatte proprio alla stagione fredda che ormai si sta palesando in tutta Italia. E allora pronti ...
Per oggi vi propongo la mia ricetta di frolla montata , perfetta per dei biscotti davvero fantastici da servire con il té proprio davanti al camino!


Ingredienti

Per la frolla montata:
250 g burro morbido
375 g farina (350 gr. di farina +50 gr. di cacao per la versione al cioccolato)
150 g zucchero al velo setacciato
2 uova+ 1 tuorlo
scorza di limone grattuggiata (quantità a piacere)
1 pizzico di sale (facoltativo)

1 cucchiaino di lievito per dolci
(facoltativo ma aiuta a mantenere meglio la forma data ai biscotti )

Per la copertura :

200 g cioccolato fondente
20 g burro
oppure la marmellata
o le mandorle o le nocciole
(se volete farli di tutti e tre i tipi conviene ridurre a 100 gr. il cioccolato per la copertura)


Procedimento con il Bimby:

Preparare le uova in un bicchiere e sbatterle leggermente con una forchetta.
Inserire nel boccale lo zucchero semolato con la scorza di limone 20 sec. vel turbo.Con la spatola riunire sul fondo del boccale.
Mettere la la farfalla e aggiungere il burro morbido : montare da 30 sec. a 1 min (dipende da quanto è morbido il burro)vel 3\4.
Aggiungere le uova a filo: 10 sec. vel. 3\4.
Raccogliere l'impasto con una spatola e mettere la farina setacciata ( se mettete il lievito setacciatelo con la farina) e lavorare per 20 sec. vel. 3 \4.
Radunare ancora l'impasto con la spatola e impastare per altri 10 sec. a vel. 3\4.

L'impasto risulta così:




*A partire da qui il procedimento è comune.... (sia che si proceda con il bimby sia che si faccia l'impasto tradizionale)


A questo punto mettere l'impasto in una sacca da pasticcere con bocchetta rigata.


e strizzarla nel mezzo per dare più forza...





Foderare una teglia con un foglio di carta forno e formare dei biscotti a piacere (la forma può essere allungata, a mo' di crumiri, arrotondata, a S, etc.).



(in questa foto si vede come impugnare la sac à poche perchè essendo l'impasto morbido ma più consistente rispetto alle creme ha bisogno di maggiore spinta per fuoriuscire)

Se si fanno quelli con le mandorle, le nocciole e la marmellata guarnire prima di infornare:




Cuocere a 180°C (forno già caldo e ventilato) per 10-15 min.

Una volta sfornati, far raffreddare bene i biscotti prima di glassarli.

Procedimento per la copertura

Tritare il cioccolato nel :10 sec. vel.7-8
Aggiungere il burro e far sciogliere: 4 min. 80°C vel. 4. 
Intingere i biscotti nella glassa e porli su un piatto ricoperto di carta forno finchè il cioccolato non solidifica.

Preparazione tradizionale:
Preparare le uova in un bicchiere e sbatterle leggermente con una forchetta.
Montare il burro morbido e lo zucchero a velo con le fruste (o con l'utilizzo di un robot), quando è ben montato aggiungere a filo le uova




A questo punto incorporare la farina setacciata lavorando con un cucchiaio di legno dal basso verso l'alto per non smontare il tutto.



 e il limone



PROCEDERE COME INDICATO SOPRA AL PUNTO *

NOTA SULLA CONSERVAZIONE:

Io li preferisco a temperatura ambiente ma una mia amica dice che conservare questi biscotti in frigo dona loro  una nota di freschezza e fragranza in più!

Questa ricetta è stata pensata per la sfida del #bimbydreamteam a tema DAVANTI AL CAMINO



4 commenti:

  1. Amo i biscotti, ma devo dire che con il bimby non li ho mai fatti. Sembrano così buoni....complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Any io i biscotti li faccio solo con il bimby ...la frolla se lavorata nel modo corretto viene perfetta. Fondamentale è la consistenza del burro che non deve essere duro ma nemmeno troppo morbido...il giusto...fammi sapere se li provi ,mi fa piacere avere dei riscontri sulle ricette... grazie per essere passata a trovarmi *Cri*

      Elimina
  2. Io sono dell'idea che sia meglio una scatola di latta o cellophane (come quello del panettone) ma il frigo la frolla cotta... secondo me no, 1 a 0 per te! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. in effeti io non ho mai provato ...l'ho scritto perchè magari qualcun'altro lo fa ...mi piacerebbe capire ...grazie per essere passata di qui *Cri*

      Elimina

Se ti piace il mio blog lascia un segno del tuo passaggio anche un semplice saluto mi farà molto piacere !Ogni tuo commento é sempre gradito ! Cri