venerdì 6 settembre 2013

COSCE DI POLLO STUFATE


Due bimbi da accontentare, la necessità di avere il pranzo già pronto quando si sale dalla spiaggia ... Il Bimby che anche nella cucina della casa delle vacanze é sempre in funzione e la ricetta delle cosce di pollo stufate che viene in mio soccorso ! Questa ricetta é stata più volte dichiarata ottima nel gruppo Bimby che seguo su Facebook  e così mi sono decisa anche io a provarla. É un piatto semplice, sia nell'esecuzione che negli ingredienti, e può essere preparato in anticipo e poi riscaldato...lasciarlo riposare , come in tutte le cotture stufate , rende il piatto ancora più gustoso!

Ingredienti per 4 persone
(Ricetta tratta dal libro base "Io e il mio Bimby" a pag.85)

30 g di scalogno o cipolla
50 g di sedano a pezzettoni
50 g di carote a pezzetti
50 g di olio e.v.o
4 cosce di pollo ( o 8 sovra cosce )
rosmarino in piccola quantità
salvia in piccola quantità
timo in piccola quantità
sale e pepe qb
100 g di vino bianco secco

Procedimento con il Bimby:
Tritare scalogno, sedano e carota 5 sec. vel. 7


Aggiungere l'olio, la carne infarinata a piacere il rosmarino, la salvia e il timo, sale e pepe, cuocere 10 min. temp. Varoma antiorario vel.  soft.


Versare il vino e lasciare evaporare per qualche min. Continuare la cottura 10 min. 
100° antiorario vel. soft  e 10 min. temp. Varoma antiorario vel. soft
Consiglio: a piacere si possono sostituire le cosce di pollo con quelle di coniglio oppure si possono usare altre parti del pollo tagliate a pezzettoni. 

Procedimento classico:
Tritare scalogno , sedano e carote.
In una padella mettere l'olio e le verdure e rosolare. 
Aggiungere le cosce leggermente infarinate il rosmarino, la salvia e il timo, sale e pepe, e cuocere a fiamma bassa , coperte, per una decina di minuti.
Bagnare con il vino e lasciare evaporare, e poi coprire nuovamente.
Se serve, aggiungere brodo per evitare che la carne si asciughi troppo.
Proseguire fino alla cottura completa della carne.

7 commenti:

  1. Ciao Cristina!
    mmm che buono!io lo faccio spesso e i mie bimbi, compresa la più piccola di 17 mesi, se lo divorano!

    Ciaoooo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per me é stata la prima volta ma credo che replicherò di sicuro...ciaooo

      Elimina
  2. Ciao Cristina,
    per me questa ricetta è un "must" quando non ho molto tempo da dedicare ai fornelli... e poi il risultato non delude mai :-)

    Se passi da me, c'è un premio per te!
    A presto,
    Alessandra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Alessandra passo subito da te! Ciaooo Cri

      Elimina
  3. Mmm.. buonissimo e troppo speciale

    RispondiElimina

Se ti piace il mio blog lascia un segno del tuo passaggio anche un semplice saluto mi farà molto piacere !Ogni tuo commento é sempre gradito ! Cri