domenica 19 gennaio 2014

PETTI DI POLLO ALLA SALVIA


Si legge ormai ovunque di come la carne rossa non sia sicuramente tra gli alimenti consigliati. Io la amo molto ma negli ultimi anni ne ho ridotto notevolmente il consumo , sono rare ormai le volete in cui la servo in tavola, ma siccome in famiglia siamo tutti golosi di carne ho iniziato a cucinare più spesso pollo, tacchino o coniglio.
Oggi vi propongo una ricetta liberamente tratta dal libro base del TM21 " Alla scoperta del Bimby ". Ho scritto liberamente tratta perché ho apportato parecchie modifiche , tanto da farla sembrare una ricetta diversa anche se il gusto di base é rimasto quello.
La prima modifica é per la cottura della cipolla. La prima volta che feci questo piatto il gusto della cipolla aveva preso il sopravvento su tutto il resto, sembravano cipolle con i petti di pollo più che il contrario. Quindi , grazie agli insegnamenti di Luca Montersino e Beppe Maffioli, due chef che stimo moltissimo ho apportato alcuni accorgimenti (imparati da loro!)  per rendere la cipolla più digeribile e meno intensa come gusto ma ugualmente profumata. Ho stufato la cipolla con acqua e olio. Nel Bimby questo tipo di cottura riesce particolarmente bene perché il prodotto viene cotto ad una temperatura costante di 100 gradi senza mai subire sbalzi e senza mai arrivare ad essere soffritto. La cipolla ( quella fresca in modo particolare)  necessita di essere stufata perché contiene parecchia acqua , che é acidula e responsabile della indigeribilità del prodotto, con questo tipo di cottura la si fa evaporare tutta fino ad ottenere una cipolla morbida , quasi a crema, profumata , dolce e digeribile con un gusto meno intenso che non sovrasta gli altri sapori. Provare per credere! Io ho utilizzato una grossa cipolla , tagliata a mezzo...vi garantisco che mai e poi mai avrei assaggiato una carne , così preparata,  fino a poco tempo fa ... Il sapore della cipolla mi avrebbe accompagnato per i giorni successivi ...invece fatti mangiati e digeriti senza alcun problema! 
Penso che a breve proverò , sempre nel Bimby perché nel microonde l'ho già fatto , a pastorizzare  la cipolla con vino bianco e olio per poi poterla utilizzare nel risotto . Aggiornerò il post con il risultato di questo nuovo esperimento.
La seconda modifica riguarda la cottura, nella ricetta originale si eseguono due cotture separate, la prima che porta ad ebollizione il sughetto, la seconda che cuoce a varoma le fettine , io ho preferito fare un tutt'uno e ridurre leggermente i tempi per mantenere la carne un po' più rosa , non completamente cotta , visto che poi la si ripassa nuovamente al forno.
Terza modifica ho tritato il formaggio il prima di iniziare il tutto.
Vi consiglio anche le versioni con la formagella o il pecorino che sono altrettanto buone.
Il tempo di esecuzione del tutto si aggira indicativamente attorno all'ora , é un piatto che si può preparare in anticipo e gratinare all'ultimo . Va servito con delle carote bollite o cotte al vapore oppure con il puré. Nel qual caso mentre si cuoce la carne preparate già le patate a rondelle , quando la passerete al forno nel  Bimby , senza lavare il boccale fate partire il puré !
Una volta pronto il tutto servite in tavola.

PETTI DI POLLO ALLA SALVIA 

Ingredienti per 4 persone:

600 g petti di pollo a fettine medie o piccole
8 foglie di salvia ( se piccole anche 12)
100 g di cipolla circa mezza 
40 g di olio evo 
200 g acqua 
1 cucchiaino da té di dado vegetale Bimby
200 g latte
50/100 g fontina o emmenthal ( dipende da quanto amiate il formaggio io ne ho messi 100) 
1 tuorlo d’uovo
(Sale) pepe e farina q.b.

NB: io il sale non l'ho messo perché con il dado vegetale Bimby erano già sufficientemente saporiti.


Procedimento con il Bimby:

Inserire nel boccale emmenthal o fontina, o altro formaggio a piacere , tritare grossolanamente : 5 sec vel 4
Mettere da parte.
Inserire la cipolla a grossi pezzi e tritare vel 5, raccogliere sul fondo con la spatola.
Aggiungere 50 g acqua e tutto l'olio 
Stufare 8 min a temperatura varoma vel 2.
(Ho inserito questo passaggio per rendere più digeribile la cipolla!) 
Controllare che sia ben asciutta, ma ancora morbida , diversamente proseguire ancora per un paio di minuti, ridurla in crema a vel 7, raccogliere sul fondo utilizzando la spatola.
Accendere il forno a 180/200 ° C
Nel frattempo infarinare le fettine di pollo e disporle con la salvia nel varoma e nel suo vassoio.
Aggiungere la rimanente acqua (150 g), il latte e il dado, posizionare la campana del varoma con le fettine di pollo e cuocere: 15 min. a temperatura Varoma vel.2 


Devono risultare ancora un po' rosa.
A cottura ultimata disporre le fettine di petto di pollo in una pirofila.
Al fondo di cottura unire il tuorlo, il formaggio e il pepe : 10 sec. a vel. 6 e versare il tutto sulla carne.
Mettere a gratinare in forno per 15 minuti, devono risultare dorate , se fosse necessario utilizzare la funzione grill e ridurre i tempi .
Io a metà cottura le ho girate e rimesse in forno.



6 commenti:

  1. Ma che bontà! Devo provarci... mi sono iscritta nei tuoi lettori fissi! *.*
    Mi presento! Sono Jenny e trovo che il tuo blog sia davvero molto interessante (carinissimo il cursore a fragolina eheh).
    Adoro la cucina e tutto ciò che implica creatività e fantasia...cerco di scoprirne sempre di più e da oggi lo farò anche grazie a te ^_^

    Ho creato anche io da poco un blog e se ti andrà di ricambiare l'iscrizione (sempre se sarà di tuo interesse) aiutandomi, ne sarei felice, mi farebbe piacere sapere cosa ne pensi... e poi sarà come scambiarci un pensierino di Buon Anno (penso di essere ancora in tempo per farti gli auguri eheh) *.*
    Il blog è:

    http://lastanzadellesorprese.blogspot.it/search/label/Ingresso

    ...ti aspetto se vorrai! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Piacere di conoscerti Jenny ...passero' sicuramente a curiosare...

      Elimina
  2. Ma che meraviglia! Devo assolutamente provarla. Sarà una delle mie prossime ricette :)
    Complimenti per il blog è davvero molto carino e ti seguirò volentieri. Mi sono iscritta ai tuoi lettori fissi.
    Buona mattinata e a presto!
    http://conpaolaincucina.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Paola! passero' di sicuro a trovarti...buona giornata!*Cri*

      Elimina
  3. Risposte
    1. sono molto gustose ed evitando la cottura in padella anche molto digeribili...da povare la cipolla stufata per bene...una sorpresa! buona giornata *Cri*

      Elimina

Se ti piace il mio blog lascia un segno del tuo passaggio anche un semplice saluto mi farà molto piacere !Ogni tuo commento é sempre gradito ! Cri